La Scuola Alberghiera e di Ristorazione Ial di Serramazzoni ha vinto due premi al contest E-R School of Food Professional. Si tratta del concorso, giunto alla quarta edizione, che ha visto sfidarsi studenti di 14-18 anni tra fornelli, ricette e “like” su Facebook.

La classe 3E dell’alberghiero Ial ha ottenuto il primo premio nelle categorie “Radici che viaggiano lontano” e “Piadina 2.0”. Supportati dal docente Alberto Bessi, gli allievi di Serramazzoni hanno proposto un millefoglie di fregola soffiata croccante e crema di mascarpone alle ortiche con marmellata di funghi porcini e Aceto Balsamico di Modena Igp, pomodorini confit e briciole di Mortadella di Bologna Igp. Proprio l’utilizzo dell’l’Aceto Balsamico di Modena Igp ha fatto la differenza e convinto la giuria, che ha così motivato la scelta: “Dall’incontro di cucine differenti possono nascere grandi emozioni. Ce lo ha dimostrato la 3E Ial Serramazzoni. Unire la fregola, i funghi porcini, il mascarpone, le ortiche e l’Aceto Balsamico di Modena Igp ci regala un mix di sapori molto interessante.”

Nella categoria “Piadina 2.0” la classe 3E Ial Serramazzoni ha proposto un “Taco emiliano”, premiato con la seguente motivazione. “Una piadina innovativa sotto diversi punti di vista: l’impasto è stato preparato con grani antichi, elemento coerente con le tendenze attuali che spesso dimostrano che a volte innovare può anche significare un “ritorno al passato”; la farcitura, proponendo una soluzione agrodolce con l’unione di mortadella e gelato di ricotta, dimostra ancora una volta tutta la fantasia e versatilità della piadina. Infine risulta interessante la proposta di una modalità di consumo in grado di fondere la tradizione tutta italiana della piadina con il suo “cugino d’oltreoceano”, il tacos messicano.”