È una ragazza di Fanano il miglior allievo della Scuola Alberghiera e di Ristorazione di Serramazzoni, gestita dallo Ial Emilia-Romagna. Beatrice Zanaglia, 17 anni, allieva del quarto anno di specializzazione per tecnico di cucina, è stata premiata durante il tradizionale saggio finale dell’istituto alberghiero. Le ha consegnato il premio Francesco Falcone, presidente dello Ial Emilia-Romagna.

Beatrice Zanaglia ha ricevuto anche il premio di miglior allievo del quarto anno. Gli altri migliori allievi dell’anno formativo 2017-2018 sono Sara Baraccani (15 enne di Maranello, frequentante il secondo anno), Erika Battistini (16 anni, residente a Montese, iscritta al terzo anno) e Simone Biancofiore (17 anni, di Vignola, frequenta il quarto anno di specializzazione per tecnico di cucina).

Nel saggio finale i ragazzi del terzo e quarto anno hanno proposto un menu ispirato alla lotta contro lo spreco alimentare.

Gli allievi hanno curato l’allestimento della sala, l’accoglienza e servizio agli ospiti, l’aperitivo e il menu per il pranzo di gala, al quale hanno partecipato 120 invitati in rappresentanza delle istituzioni, dell’economia, della scuola e formazione professionale.