È un ragazzo di Modena il miglior allievo dell’anno formativo 2018-2019 della Scuola Alberghiera e di Ristorazione di Serramazzoni, gestita dallo Ial Emilia-Romagna.

Luca Federzoni, 18 anni compiuti a gennaio e allievo del quarto anno di specializzazione per tecnico di cucina, è stato premiato durante il tradizionale saggio finale dell’istituto alberghiero. Gli ha consegnato il premio Francesco Falcone, presidente dello Ial Emilia-Romagna.

Gli altri migliori allievi sono Martina Fallavena (ferrarese di Renazzo, frequentante il secondo anno), Giada Ferrari (residente a Montale Rangone iscritta al terzo anno), Giorgia Ronchetti (di Formigine, frequenta il quarto anno di specializzazione per tecnico dei servizi di sala e bar) e il pavullese Lorenzo Giacobazzi (miglior allievo del corso per operatore della produzione di pasticceria).

In occasione del saggio finale sono state consegnate anche le borse di studio, del valore di 500 euro, assegnate da Aed (Associazione Esperti Degustatori Aceto Balsamico Tradizionale di Modena Dop) a Giorgia Ronchetti, Giada Orsi e Lorenzo Giacobazzi.